Tu sei venuto dal buio
e il mio mantello di notte
hai folgorato di splendore.

Tu sei venuto dal nulla
e il mio groviglio d'attesa
ha germogliato la vita.

Grazie di questo mondo che mi hai donato,
grazie di avermi fatto tua creatura,
grazie di questo amore che non conosco,
grazie di questo canto che non è mio.

Tu sei venuto dal silenzio
e alle mie parole senza eco
hai dato un suono per cantarti.

Grazie di questo mondo che mi hai donato,
grazie di avermi fatto tua creatura,
grazie di questo amore che non conosco,
grazie di questo canto che non è mio.