In the bleak midwinter
Frosty wind made moan,
Earth stood hard as iron,
Water like a stone;
Snow had fallen,
Snow on snow,
In the bleak midwinter,
Long ago.

Our God, heaven cannot hold him,
Nor earth sustain;
Heaven and earth shall flee away
When he comes to reign;
In the bleak midwinter
A stable place sufficed
The Lord God incarnate,
Jesus Christ.

Enough for him, whom Cherubim
Worship night and day
A breast full of milk
And a manger full of hay.
Enough for him, whom angels
Fall down before,
The ox and ass and camel
Which adore.

Angels and archangels
May have gathered there,
Cherubim and seraphim
Thronged the air;
But his mother only,
In her maiden bliss,
Worshipped the Beloved
With a kiss.

What can I give him,
Poor as I am?
If I were a shepherd
I would bring a lamb,
If I were a wise man
I would do my part,
Yet what I can I give Him —
Give my heart.


Traduzione:
Nel tetro dell'inverno
Il vento gelido ha fatto gemere,
La terra era dura come il ferro,
Acqua come una pietra;
La neve era caduta,
Neve sulla neve,
Nel tetro inverno,
Molto tempo fa.

Nostro Dio, il paradiso non può tenerlo,
Né la terra sostiene;
Il cielo e la terra fuggiranno
Quando viene a regnare;
Nel tetro dell'inverno
Un posto stabile era sufficiente
Il Signore Dio si è incarnato,
Gesù Cristo.

Basta per lui, un Cherubino
che lo adori notte e giorno
Un seno pieno di latte
E una mangiatoia piena di fieno.
Basta per lui, che gli angeli
siano scesi prima,
Il bue, l'asino e il cammello
Che lo adorino

Angeli e arcangeli
possono essersi riuniti lì,
Cherubini e serafini
accalcavano l'aria;
Ma solo sua madre,
Nella sua prima gioia,
ha adorato l'amato con un bacio

Cosa posso dargli,
Povero come sono?
Se fossi un pastore
Vorrei portare un agnello,
Se fossi un uomo saggio
Farei la mia parte,
Eppure quello che posso dargli -
Darò il mio cuore